Link in HTML, attributi per utilizzarli al meglio

 In Web design

Link in HTML, quali sono gli attributi per utilizzarli al meglio? Comunemente chiamati anche “hyperlinks”, in HTML permettono di inserire dei collegamenti verso altre pagine. Secondo il modello semantico del web, si naviga su una pagina web provenendo da un’altra pagina web e così via. La sintassi per i link è predefinita.

<a href="#" title="Titolo del link" target="_#" hreflang="x">parola linkata</a>

Comporre un link

Un link in HTML è caratterizzato dai seguenti attributi:

  • href – la URL di destinazione completa del link;
  • title – il testo che descrive il link di destinazione. Va specificato per gli utenti disabili;
  • target – specifica come aprire il link (in una nuova finestra, nella stessa, ecc.);
  • hreflang – la lingua in cui la pagina collegata è scritta: en, de, it o in base alla regione linguistica, come ch-it. Sì, si possono collegare contenuti ad altri contenuti regionalmente più rilevanti.

Valori target predefiniti

Valore Scopo
_blank Apre il link in una nuova finestra/tab, senza nome.
_self Apre il link nel frame/tab stesso (è così di default).
_parent Il documento viene caricato nel frameset precedente a quello corrente (più esattamente nel frame genitore).
_top Il documento viene caricato nella finestra originale, cancellando ogni struttura a frame.

Quali attributi del target sono più usati? I valori di targret più usati sono di solito _blank e _self. Difatti i link si aprono in un nuovo tab o nella stessa finestra!

I link e le lingue secondo Google

Espandere l’importanza di un sito

I link sono effettivamente di vitale importanza: quelli in uscita (“outbound”) offrono all’utente la possibilità di approfondire un dato argomento; al contrario, i link in entrata (“inbound”), se provenienti da siti autorevoli (leggi: alto page rank), rendono la pagina agli occhi dei motori di ricerca più importante.

È necessario uscire dall’anonimato. Come?

Popolarità

Se il traffico di un sito è complicato da misurare per un motore di ricerca (a causa dei log), la quantità di link verso una pagina web resta un metodo certo per misurarne la rilevanza. Una pagina interessante che viene menzionata da tanti siti/blog diventa popolare, soprattutto se chi li menziona è un sito autorevole. Ad esempio, paragonare un link da TIO ad uno da un blogger spelacchiato. Scrivere pertanto contenuti di qualità è solo la metà del lavoro. La seconda metà consiste nel diventare parte della comunità: scrivere nei forum, commentare in altri blog per fare in modo di essere notati come fonti interessanti.

Rilevanza

Una pagina web offre link verso siti esterni: approfondimenti tematici e contenuti correlati. Inoltre, il testo collegato e il title costituiscono fattori che contribuiscono a far intuire il contenuto del link. Questo permette ai motori di ricerca di costruire dei cluster di informazione su determinati argomenti: anche questo aiuta a stabilire l’importanza delle pagine. Seguendo questa logica, appare chiaro che un link del tipo “vai qui” o “clicca qui” non sia una buona scelta. Specificità, please! Non da ultimo, inserire masse di link (magari nascoste) a sproposito, irrilevanti per l’argomento, viene visto come spam.

Link interessanti

Gli attributi dei link
Utilizzo di hreflang per gli URL locali e la lingua

Post suggeriti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca