Recensione ProTube per iOS: YouTube con gli steroidi

 In App
Icona ProTube

Prezzo: CHF 3.00 (€ 2.99)
Compatibilità: iOS 8 >
Sviluppatore: Jonas Gessner

UI design - 10/10
Funzionalità - 9/10

Verdetto finale

App consigliata

YouTube è una piattaforma di condivisione video fondata da Chad Hurley, Steve Chen, e Jawed Karim. All’epoca erano impiegati di PayPal. Il dominio è stato attivato il 14 febbraio 2005. Successivamente all’apertura del sito, YouTube è cresciuto in maniera esponenziale fino ad essere acquistato nel 2006 da Google.

YouTube rappresenta ormai un media forte e in grado di competere con i canali TV. Secondo un sondaggio realizzato a gennaio 2016, su un campione di 2940 persone, 6 persone su 10 preferiscono le piattaforme di video online piuttosto che la TV. Non ci sono solo video di gatti, al contrario esistono content creators di talento. Per fare qualche esempio, Matcha Latte, Rachel & Jun o Unbox Therapy.

Google ha sviluppato un’App gratuita per iOS, quindi perché pagare per un’altra App sviluppata da terzi? Semplice: si può fare di meglio. Alla ricerca di un’App alternativa per YouTube con una UX (user experience) decente, incontriamo ProTube. Si tratta di un’App molto ben progettata, ricca di funzionalità e curata nella grafica. Su YouTube le funzioni sono tante (playlist, storia, account, categorie, ecc.). ProTube non delude e va oltre: video a 1080p, audio 256k, riproduzione in background, supporto 3D Touch, condivisione completa sui social, supporto di AirPlay e altro ancora!

Interfaccia grafica e esperienza utente di ProTube

I colori impiegati per questa App sono bianco, un rosso (#dc3939) e una tonalita di simil-grigio (#352d2d). Il verde è riservato ai rating.

Il pattern alla base dell’identità visiva di ProTube è l’esagono. L’icona ne contiene uno, i bottoni sono tutti quasi tutti degli esagoni con un simbolo al loro interno. Una scelta originale che non preclude l’immediatezza.

ProTube_02

L’unico punto critico in ambito di UI e UX, secondo l’autore, è la modalità di iscrizione a un canale: un esagono verde per iscriversi, uno rosso per annullare l’iscrizione. Se si è iscritti, l’esagono è grigio. In questo caso converrebbe ricercare un’altra soluzione.

Gli utenti che accedono a YouTube vogliono vedere video e cercarne di nuovi. La UX di ProTube è coerente con questo. Nella barra superiore, troviamo tre funzioni: pannello laterale, titolo (filtro in determinati contesti) e ricerca.

ProTube: dettaglio della schermata iniziale

Tutto il resto rimane subito accessibile, dietro le quinte, nel pannello laterale. Gli utenti che non dispongono di un account YouTube sono subito in grado di guardare video. Addirittura, i video più popolari possono essere filtrati per Nazione!

Con questa App è possibile accedere al proprio account per vedere le sottoscrizioni, votare e commentare i video e iscriversi ai canali. ProTube permette di gestire e modificare una playlist, aggiungendo o rimuovendo video. La navigazione all’interno è facilitata da bottoni per saltare avanti o indietro, per ripetere la riproduzione o persino per una riproduzione casuale. Sono funzioni ben pensate per chi cerca video musicali!

La schermata di un video è visivamente ben strutturata in tre box: info legate al video, video correlati e commenti. La ricerca è molto ben articolata: si può filtrare per canale, video o playlist e l’App offre suggerimenti mentre si digita.

ProTube_04Stabilità e performance di ProTube

L’App ProTube in genere si comporta molto bene, raramente va in crash. Talvolta, il caricamento di un video non è immediato, oppure il video non sembra caricarsi.

Punti critici

Il primo punto critico di ProTube è l’impossibilità di caricare video bloccati in certi Paesi. Occorre usare un servizio esterno (ProxFree). Secondo punto critico: manca il supporto per i video a 360°. Terzo punto critico: non è possibile scaricare un video sul proprio device per uso privato (esiste Offliberty).

Quarto punto critico: ProTube mostra uno strano comportamento allorquando un like di un video viene automaticamente postato su twitter. La lingua non sempre è quella dell’utente, anzi, spesso non è chiaro in quale lingua sia scritto. Sarebbe utile poter impostare una lingua predefinita e un template.

In ultimo, potrebbe essere interessante prevedere la possibilità di caricare video direttamente da ProTube.

In conclusione: ProTube conviene?

Nonostante qualche difetto, globalmente ProTube è un’eccellente modo per usufruire di YouTube con gli steroidi. Il prezzo non è certo basso, tuttavia è accessibile. Detto ciò, si tratta di un’App consigliata!

Post suggeriti

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca